Android Wear 2.0 vs watchOS 4: tutte le novità del nuovo aggiornamento per Apple Watch

06-06-2017 Apple -
Direttamente dalla Worldwide Developer Conference 2017 Apple ha presentato il nuovo watchOS 4, il prossimo aggiornamento dedicato al famoso Apple Watch. Sono tante le novità introdotte con questo importante update, ma basteranno per vincere il confronto con Android Wear 2.0?
 
Ricordiamo che watchOS 4 sarà disponibile al pubblico verso autunno 2017, quindi ci sarà tempo per analizzare in maniera approfondita tutte le migliorie apportate dai tecnici Apple al suo sistema operativo per smartwatch. Nel frattempo ecco una rapida carrellata di tutte le principali novità.
 

Nuovi quadranti (Watch face)

 
Il nuovo watchOS 4 introduce 3 nuove watch face, i quadranti principali dove l’utente può visualizzare l’orario e le varie informazioni di sistema. La prima è incentrata sulle funzionalità di Siri: attraverso lo scroll verticale l’assistente virtuale di Apple farà comparire una serie di notifiche utili, come ad esempio il tempo di percorrenza per arrivare ad un meeting di lavoro memorizzato nel calendario. Inoltre Siri sarà in grado di interagire anche con le altre app installate, creando così un ambiente più integrato e coeso.
 
Le altre due sono invece più decorative, come la watch face di Toy Story e la Kaleidoscope, per dare un tocco di vivacità e colore al vostro smartwatch. Sulla scia delle “complications” introdotte con Android Wear 2.0, anche Apple si adegua creando le sue personali complications Siri, Now Playing e Apple News, tutte collegate alle varie app e servizi disponibili su Apple Watch.
 

Le nuove app Activity e Workout

 
Dal punto di vista fitness non mancano certo le novità in questo nuovo watchOS 4, a partire dalla app Activity (Attività) dedicata appunto all’attività fisica quotidiana. Ogni mese l’utente sarà stimolato a superare determinati obbiettivi fitness, calcolati secondo il proprio livello di allenamento, accompagnati da vari promemoria durante la fase di avanzamento.
 
La seconda app ad aver subito alcune modifiche è Workout, rinnovata soprattutto nell’interfaccia grafica (con il menu a scorrimento verticale). La modalità di allenamento in piscina ora sarà in grado di rilevare automaticamente i giri in vasca grazie alla funzione “auto-set”. Infine è stato introdotto il cosiddetto “High Intensity Interval Training”, dotato di un nuovo algoritmo per il monitoraggio del battito cardiaco e dei movimenti.
 

La nuova app Music e il nuovo Dock

 
L’applicazione Music è stata aggiornata nella grafica e nelle funzionalità, come il supporto alla sincronizzazione di playlist multiple, l’assegnazione di determinate playlist a specifici programmi di allenamento e la possibilità di accedere alla musica attraverso un semplice swipe verso l’alto durante l’attività fisica. Per concludere la riproduzione attraverso le famose cuffie senza di Apple (AirPods) è stata ulteriormente migliorata, anche se ancora oggi non è affatto semplice acquistarle a causa di una limitata disponibilità.
 
Il Dock è diventato sempre più importante nel corso dei vari aggiornamenti, e anche in questo watchOS 4 ha subito un leggero rinnovamento: al posto degli attuali pannelli uno accanto all’altro è stato implementato un sistema di scorrimento verticale tra le varie app recenti.
 

Servizio di pagamenti person-to-person e connessione Bluetooth migliorata

 
Grazie a questa nuova funzionalità di watchOS 4, ora gli utenti potranno accreditare somme di denaro attraverso il sistema di pagamenti Apple Pay. Tutti i soldi ricevuti dagli altri utenti saranno inviati al proprio account Apple Pay Cash: da qui potranno essere consegnati ad altri utenti, utilizzati per acquistare prodotti nei negozi o accreditati nel conto corrente bancario. Infine anche il Bluetooth è stata potenziato, aumentando la compatibilità con altri dispositivi di terze parti.
 
Via Wareable.com
Marco Voltazza

Articoli correlati