Android Wear 2.0: dal 15 Febbraio disponibile il download su tutti gli smartwatch supportati

09-02-2017 Google - tutte le categorie -

Google ha finalmente confermato la data ufficiale per il rilascio di Android Wear 2.0, il nuovo aggiornamento del sistema operativo per smartwatch. Dal 15 Febbraio sarà possibile scaricare l’update su tutti i dispositivi supportati.
 
Dopo la presentazione dei due nuovi smartwatch Google LG Watch Sport e Watch Style, abbiamo avuto modo di vedere il sistema operativo Android Wear 2.0 nella sua versione finale, ma per quanto riguarda tutti gli altri dispositivi? Big G ha finalmente confermato una data per il rilascio definitivo: a partire dal 15 Febbraio, infatti, i vari produttori potranno rendere disponibile il download per i loro smartwatch.
 

Android Wear 2.0: la lista degli smartwatch compatibili

 
Nelle prossime settimane, tutti gli utenti in possesso di un orologio Android Wear (presente nella lista ufficiale degli smartwatch compatibili con Android Wear 2.0) potranno scaricare e installare il software, anche se le tempistiche potrebbero variare da marchio a marchio. Di seguito l’elenco completo:
 
  • Asus ZenWatch 2
  • Asus ZenWatch 3
  • Casio Smart Outdoor Watch
  • Casio Pro Trek Smart
  • Fossil Q Founder
  • Fossil Q Marshal
  • Fossil Q Wander
  • Huawei Watch
  • LG G Watch R
  • LG Watch Urbane
  • LG Watch Urbane 2nd Edition LTE
  • Michael Kors Access 
  • Moto 360 2nd-gen 
  • Moto 360 Sport
  • New Balance RunIQ
  • Nixon The Mission
  • Polar M600
  • TAG Heuer Connected
 
Purtroppo la lista non comprende alcuni smartwatch storici, come il Samsung Gear Live, il Moto 360 di prima generazione, l’LG G Watch e il Sony SmartWatch 3. Questo perché l’hardware utilizzato da tali dispositivi non sarebbe stato in grado di garantire, a detta di Google, un’esperienza finale soddisfacente. Con molta probabilità verranno rilasciati periodici aggiornamenti di sicurezza, senza aggiungere però le nuove funzioni di Android Wear 2.0.
 
Leggi Anche: Android Wear 2.0: la guida completa al nuovo sistema operativo per smartwatch
 
Ricordiamo che con questo nuovo update Google ha introdotto, oltre ad un’interfaccia ridisegnata, tante altre novità come le app standalone, la possibilità di scrivere attraverso una tastiera QWERTY o il riconoscimento della scrittura manuale, il Play Store nativo e molto altro. Non resta che aspettare le prossime settimane per poter finalmente provare sul proprio dispositivo questo nuovo Android Wear 2.0.
Marco Voltazza

Articoli correlati