Ticwatch 2: ecco la lista delle app già presenti sullo smartwatch

20-08-2016 Mobvoi -

Ticwatch 2 arriverà con 12 app preinstallate

 
Mobvoi, l’azienda cinese produttrice di smartwatch (della quale Google ne possiede una parte) ha presentato qualche mese fa il suo Ticwatch 2 sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, riscuotendo da subito un grande successo sia per il prezzo (da 199 euro) che per le sue funzionalità.
 
La consegna dei primi esemplari è prevista per il mese di Settembre, ma fino ad’ora il team di sviluppo non aveva diffuso informazioni dettagliate circa la compatibilità delle app. Inizialmente Mobvoi aveva dichiarato che non ci sarebbe stato nessun problema nell’utilizzo delle applicazioni Android Wear su Ticwatch 2, dato che il sistema operativo installato (Ticwatch OS) deriva proprio dalla piattaforma Android, ma a quanto pare non è del tutto vero.
 
La ragione del malinteso nasce dal fatto che Ticwatch 2 è ancora nella fase di test e il supporto a tutte le app disponibili per Android non è pienamente attivo. Questo significa che per adesso non si potranno usare le applicazioni Android Wear, ma ci si dovrà accontentare di quelle preinstallate da Mobvoi. Tutto sommato, la notizia non è così tragica, dato che Ticwatch 2 arriverà già con 12 app native:
 
  • Calendario
  • Funzione telefonica
  • Health (che include la rilevazione del battito cardiaco, contapassi ecc)
  • Fitness
  • Meteo
  • Calcolatrice
  • Stopwatch
  • Timer
  • Registratore
  • Sveglia
  • Controlli per la musica
  • Find My Phone 
 

Ticwatch 2: manca ancora il supporto alle app Android Wear

 
Inoltre la funzionalità di ricerca vocale includerà i risultati di alcuni famosi servizi come Uber, Yelp, POI e Joke. Le applicazioni di terze parti attualmente compatibili sono veramente poche: Blue Carbon Analog Watchface, 2046, Magic Watch Face Ticker e Ustwo Watch Faces. Nessun problema invece per quanto riguarda le notifiche interattive di Facebook Messenger, WhatsApp e Gmail, disponibili sia su smartphone Android che iOS.
 
Per il momento questa è la situazione sul fronte applicazioni e compatibilità, ma Mobvoi è già al lavoro con altri sviluppatori per ampliare l’offerta disponibile. In futuro non è escluso anche il supporto anche ai titoli presenti sul Google Play Store per Android Wear.
 
Marco Voltazza

Articoli correlati